El cambio de la guardia

Ancona 31 - 12 - 2004\ 01/01/2005

En poro vechiarelo

che straco morto

sŔ sdamigiato

en te na pultrona;

Guarda cul fiulý

che de fuga s'presta

a' sbucÓ en'te st¨ monno.

Par che ie voia dý!

Nu cure fiol belo

vÓ pianý;

che de sciguro el posto tel laser˛!

Ogi cu luci soni, culori,

te par tuta na fŔsta,

ma da dumÓ tuto p˛ 

cambiÓ?

N'augurio vore tel voio

che quano al tempo mio 

sarai (tu) possa

ave criato nŔ nova sucietÓ

en'te sto vechio monno?

c¨ la pace, l'amore

e sulidarietÓ.

Bimbo Maria Antonietta

  vai alle altre poesie        vai alla home page

 home page   |   la nostra filosofia   | l'antico ricettario rurale tipico di Monte San Vito dove siamo  |  il parco in fiore | oggi nel parco sono maturi  descrizione dei luoghi  |  attrazioni  |   il nostro listino prezzicorso espresso di potatura

ottimizzato per p. c. dalle prestazioni limitate, connessioni telefoniche lente e per

WEBMASTER
Claudio Brandoni

TUTTI I DIRITTI RISERVATI